Il pentolino di Antonino

Vi ripropongo un bellissimo quanto delicatissimo albo della francese Isabelle Carrier, pubblicato da Kite edizioni. È una storia che racconta dei pesi che ognuno di noi si porta dietro, come pentolini rumorosi, fastidiosi e ingombranti e di come convivere con loro serenamente.

Anche questo albo (adatto a partire dai 3 anni) è fra i libri censurati dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ma, dato che ultimamente anche il Papa ha iniziato a parlare di questa fantomatica teoria gender, la ripubblico.

Antonino è un bambino che trascina dietro di sé un pentolino rosso. Se lo ritrova sempre lì, legato al polso, e non sa cosa farci. Ingombrante com’è, finisce spesso inciampare o trovarsi  in difficoltà. Per colpa di questo, spesso non riesce a giocare con gli altri bambini: allora si arrabbia, piange e dice le parolacce. Inizia a pensare che l’unica soluzione sia nascondersi, proprio sotto quel pentolino di cui non riesce a liberarsi.
E’ in quel momento che fa capolino nella sua vita Margherita, una signora sensibile e simpatica. Fa subito vedere ad Antonino il suo pentolino: è più piccolo e verde. Antonino non può credere ai suoi occhi! In più, Margherita conosce un sacco di trucchi per far in modo che il pentolino non sia così ingombrante…

Qui sotto il trailer dell’App animata tratta dall’albo.

 

Il pentolino di Antonino di Isabelle Carrier from Kite Edizioni on Vimeo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.