VicenzaOro, Dubai

Oggi ultimo giorno della fiera VicenzaOro a Dubai. Come dire che, quando ci sono i soldi di mezzo, non interessa nulla a nessuno se l’interlocutore con cui si ha a che fare è musulmano, cristiano o buddhista.

VicenzaOro riparte da Dubai

La Fiera esporta l’eccellenza

DUBAI. La nuova avventura di Fiera Vicenza è partita questa mattina a Dubai. La Fiera dell’oro di primavera si chiama infatti VicenzaOro Dubai, una manifestazione dedicata al business to business (…)

 via Il Giornale di Vicenza.it – Notizie, Cronaca, Sport, Cultura su Vicenza e Provincia.

Avevo già avuto modo di scrivere qui a proposito degli accordi economici fra Italia e Libia ed anche nei giorni scorsi, mentre da un lato sentivamo parlare di affondare i barconi bombardandoli, dall’altro alcuni albergatori veneziani ci informavano di aver ottenuto la certificazione muslim hospitality. Si tratta dell’adeguamento alle esigenze della clientela di religione islamica che prevede, fra le altre cose, l’assenza di alcolici nei frigobar e la presenza di tappeti per la preghiera rituale.

Sia chiaro, questa è un’ottima cosa ed è lodevole che gli hotel veneziani stiano cercando sempre più di accontentare le esigenze dei loro potenziali clienti. Sarebbe ancora meglio, però, se queste attenzioni fossero rivolte a tutti, non solo ai ricchi signori del petrolio (e non stiamo a sindacare sulla democraticità dei loro Paesi), ma anche a chi soldi non ne ha ed è arrivato col barcone in cerca di una vita migliore.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.