Estate anghiarese, Accademia del silenzio

Da questo link, potrete scaricare la brochure dell’Accademia del Silenzio. Di che cosa si tratta? L’Accademia del Silenzio, nasce da un’idea di Duccio Demetrio e Nicoletta Polla-Mattiot e vuole essere una risposta ad una società urlata, che sembra aver perduto capacità riflessive, meditative e introspettive. Il silenzio è un’occasione principe per riuscire a entrare in se stessi, riflettere ed ascoltare chi ci è vicino senza invaderne gli spazi.

Ecco così che l’Accademia si propone di “Diffondere la cultura del silenzio, del rispetto dei luoghi, della ricerca e della meditazione interiore, del piacere di re-imparare a riascoltare: suoni, voci, natura… promuovere una “nuova militanza del silenzio” nei consueti luoghi di vita e di soggiorno, contro l’inutile rumore.
Favorire un approfondimento delle occasioni e delle risorse intellettuali che hanno la necessità del silenzio, per creare, comporre, scrivere, camminare, leggere, pensare, dipingere, fare giardinaggio…
Sperimentare un “linguaggio del silenzio”, delle pause, del giusto tono, dell’alternanza di ascolto e comunicazione, come strumento di dialogo, di reale integrazione e comprensione reciproca, e come percorso di relazione.
L’Accademia ha ottenuto un successo insperato e conta già circa 600 iscritti.
Nei giorni 10 ed 11 giugno ad Anghiari (AR), si terrà il 1°simposio nazionale, “Per un Manifesto del Silenzio”.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.