Liberati gli Eritrei, Omicidi nel deserto

Firmato l’accordo per i rifugiati eritrei: libertà e residenza in cambio di lavoro (da repubblica.it)

Eritrei incarcerati in Libia: sembra che le pressioni di tanti cittadini, unite alle precise richieste di Hammarberg abbiano ottenuto qualche risultato. Aspettiamo di verificare se la Libia rispetterà le promesse (per quanto li faranno lavorare in “lavori socialmente utili”? E con quale stipendio?). Ma il nostro ineffabile ministro Maroni ha ancora la faccia tosta di dire che l’Italia non ha responsabilità! E le deportazioni in Libia da parte di navi militari italiane?
Vergogna, vergogna, vergogna!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.