auguri scomodi

Questi auguri scomodi sono tratti dalla pagina Facebook di Anna Mallamo:

Non credo a un dio (ma solo a molti), credo che esistano gli agnelli di dio. Quelli che forse non tolgono i peccati del mondo, ma li mostrano, li denunciano, li fanno vedere nitidi.

Dunque, auguri di Buona Pasqua a voi: Pasqua non di serenità ma d’inquietudine, perché calcate (calchiamo) lo stesso pianeta degli agnelli, e li sentiamo belare, di notte, così vicino a casa nostra che dobbiamo alzare il volume della televisione, per fingere che non ci sia.
Buona Pasqua, purtroppo non di resurrezione: di mortificazione dell’umanità, per ogni vita che la ferocia, il potere, il fanatismo, l’odio, la stupidità (da soli o in varie combinazioni) spengono.
Buona Pasqua, non di pace ma di guerra: la guerra che, in varie forme, distrugge ogni cosa in cui crediamo, ed è sempre più vicina di quanto pensiamo.
Buona Pasqua, di sgradevole, molesta consapevolezza: perché il mondo è pieno di Cristi in croce, e noi non facciamo abbastanza per abbattere quelle croci e soccorrere quei Cristi.
Auguri di Buona Pasqua, perché sentiate, sentiamo belare gli agnelli (nelle foto, una breve carrellata di agnelli di dio, dal Kenya alla Siria all’India a Gaza a Lampedusa: li sentite?)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.