Dal principio

Shirley Campbell Barr dedica la composizione “Dal principio”, alla scoperta e all’accettazione del proprio essere donna. Con traduzione in inglese e spagnolo. Buona lettura!

 

Dal principio

Prima nasci
e nasci donna
e hai mani
e hai meno
e hai occhi e hai figli
hai baci
e hai sogni.

Dicevo che nasci
e nasci donna
hai sesso di donna
mani di donna
parole di donna
nasci donna.

Dopo cresci
e sei ancora donna
e impari a vivere
come una donna
ad amare
come una donna
ad aver cura del mondo intero
come tutte le donne
a sognare i sogni
con sogni di donna.

E mentre cresci
ti fai ogni volta
più donna
e impari di libertà
di castelli con re
di finali felici
impari ad amare
come una donna.

Però dopo scopri
che hai le mani vuote.

E allora un giorno
non vuoi più essere
una donna
perché esserlo
non è sempre così buono
né così dolce.

Perché esserlo
a volte è amaro
e difficile
allora ti ribelli
vedi il corpo
e le mani
e il sesso
e ti scopri tutta
come una donna.

Poi neghi e neghi
maledici e discuti allora
ti ribelli e denunci
e dopo no
non rinunci a essere.

Solo pensi, decidi, parli
e avvisi tutti
che a partire da adesso
sarai

una donna.

DESDE EL PRINCIPIO

Primero se nace
y se nace mujer
y se tienen manos
y se tiene menos
se tienen ojos y se tienen hijos
se tienen besos
y se tienen sueños.
Dije que se nace
y se nace mujer
se tiene sexo de mujer
manos de mujer
palabras de mujer
se nace mujer.
Luego una crece
y sigue siendo mujer
y aprende a vivir
como una mujer
amar
como una mujer
cuidar del mundo entero
como toda una mujer
soñar los sueños
con sueños de mujer.
Y mientras una sigue creciendo
se hace cada vez
más mujer
y aprende de libertad
de castillos con reyes
de finales felices
se aprende amar
como una mujer.
Pero de pronto una descubre
que las manos las tiene vacías.
Y entonces un día
una no quiere ser más
una mujer
porque serlo
no es siempre tan bueno
ni tan dulce.Porque serlo
es a veces amargo
y duro
entonces una se subleva
se ve el cuerpo
y las manos
se ve el sexo
se descubre toda
como una mujer.
Entonces niega y reniega
maldice y discute entonces
se subleva y denuncia
y entonces no
no renuncia a ser.
Sólo piensa, decide, habla
y le avisa a todos
que a partir de ahora
será

una mujer

 

From the beginning

First you are born

and a woman is born

and you have hands and you have less

you have eyes and you have children

you have kisses and you have dreams

I said that one is born and a woman is born

you have sex of a woman

you have women’s hands

you have women’s words

woman is born.

Then one grows

and still a woman

and learn to live like a woman

love like a woman

take care of the whole world as a whole woman

dream dreams with woman’s dreams.

And while one continues to grow

it is becoming always more woman

and learn about freedom

about castles with kings

and happy endings

learn to love like a woman.

And suddenly one discovers

that her hands are empty.

And then one day

one does not want to be a woman yet

because to be a woman

Is not always so good

not so sweet

because to be a woman

is sometimes bitter and hard

then one revolts

you see the body and hands

you see sex

you discover all

like a woman

then deny and deny

curse and argue

then she revolts and denounces

and then not,

does not renounce being

just think, decide, talk

and warns everyone

that from now on she will be

a woman.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.