Divenire donne e uomini, tra derive e approdi

Divenire donne e uomini

Un laboratorio per riaprire dialoghi tra i generi. Divenire donne e uomini, tra derive e approdi

Un laboratorio autobiografico – in cui si alternano scrittura individuale e condivisione di gruppo – è un contesto narrativo a più voci, costruito come occasione di racconto, autoriflessione e ascolto dell’altro/a. Nella scrittura di sé e nella condivisione, il raccontarsi la propria storia si presta ad essere ri-significato alla luce dell’oggi, per diventare così fonte di “apertura di mondi possibili”.

Nel laboratorio “Divenire donne e uomini, tra derive e approdi”, i mondi possibili sono quelli della relazione tra i generi, quali che siano gli orientamenti affettivi, riattraversata seguendo la storia del divenire donne/uomini nel corso della vita, il flusso degli accadimenti che hanno consegnato l’immagine del proprio genere, che ne hanno disegnato contorni, ruoli e stereotipi.

Riconoscere gli stereotipi
Uno dei punti di attenzione su cui il laboratorio si sofferma è quello degli stereotipi di genere – subìti, creati, utilizzati o rifiutati – e su come essi abbiano agito e agiscano nelle relazioni tra i generi. Questo è il focus del progetto europeo “GET-Gender issues in Europe Today – Breaking stereotypes, creating newlearning approaches” di cui la Libera Università dell’Autobiografia è partner.

Il progetto mette a confronto esperienze, teorie e pratiche educative attorno agli stereotipi di genere nella UE, attraverso i contributi di 12partner comunitari; il laboratorio – sviluppato dal gruppo di progetto composto da Massimo M. Greco, Barbara Mapelli, Lucia Portis e coordinato da Susanna Ronconi – porta al progetto GET il proprio contributo di metodo, analisi e contenuti, in vista del convegno europeo previsto ad Anghiari (AR) per il 13 -14 aprile 2012.

Il laboratorio si svolge presso la sede della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari (AR) dalle ore 15 di venerdì 1 luglio alle ore 13 di domenica 3 luglio.
Il costo della partecipazione è di 30 euro.
Le spese di viaggio e permanenza sono a carico dei/delle partecipanti.
Per informazioni e iscrizioni: segreteria@lua.it, telefono 0575 788847.

(Visite 14 totali, 1 visite oggi)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.