Diaz, Daniele Vicari

Diaz, la scuola del G8 è diventata un film. Approfitto dell’intervista che Daniele Vicari ha rilasciato a “Il male” per raccontarvi come in Spagna è stato visto il film. Grazie alla felice coincidenza che ha visto mia figlia lavorare al Festival del cinema di Saragozza, ho saputo che, nell’ambito della manifestazione, il 29 novembre hanno proiettato il film “Diaz”.

diazlocIl film, racconta le torture perpetrate dalla polizia durante il G8 di Genova 2001 ai danni dei manifestanti che dormivano alla scuola Diaz. Dopo la proiezione si è tenuto un simposio sul tema della libertà d’espressione con la partecipazione di Francisco Fonseca della commissione europea, Ignacio Samper e Inés Ayala del Parlamento europeo, e Massimo Marchetti, viceconsole d’Italia.

C’erano anche i ragazzi di Zaragoza che sono stati torturati in quei giorni e che hanno raccontato la loro esperienza; il tentativo del governo italiano di pagarli purché evitassero le denunce e così via.

Gli italiani presenti si sono sentiti parecchio a disagio, e non per colpa loro…

G8 Genova: “Macelleria messicana”. Intervista a Daniele Vicari, regista di “DIAZ”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.