Congiuntivo

Divertente infografica sul congiuntivo per risolvere dubbi e problemi linguistici!

Il congiuntivo è per sempre!

congiuntivo

Uso del congiuntivo (Consigli dell’Accademia della Crusca):

Il congiuntivo si usa:
1) con alcune congiunzioni subordinanti quali: affinché, benché  sebbene, quantunque, a meno che, nel caso che, qualora, prima che;
2) con aggettivi o pronomi indefiniti (qualunque, chiunque, qualsiasi, ovunque, dovunque);
3) con espressioni impersonali come: è necessario che, è probabile che, è bene che;
4) in formule ormai fissate nell’uso (vada come vada; costi quel che costi).
Reggono il congiuntivo i verbi che esprimono “una volizione (ordine, preghiera, permesso), un’aspettativa (desiderio, timore, sospetto), un’opinione o una persuasione“, tra cui: accettare, amare, aspettare, assicurarsi, attendere, augurare, chiedere, credere, curarsi, desiderare, disporre, domandare, dubitare (ma all’imperativo negativo può richiedere l’indicativo: “non dubitare che faremo i nostri conti”, C. Collodi, “Le avventure di Pinocchio”), esigere, fingere, illudersi, immaginare, lasciare, negare, ordinare, permettere, preferire, pregare, pretendere, raccomandare, rallegrarsi, ritenere, sospettare, sperare, supporre, temere, volere

Una personale riflessione sul congiuntivo:

In questi giorni mi è venuta in mente una delle lezioni fatte a suo tempo ad Anghiari, alla Libera Università dell’Autobiografia. La docente ci esortava a “pensare al congiuntivo“, inteso non nel senso di pensare al tempo verbale e alla sua coniugazione, ma nel senso di porsi continuamente domande, essere dubbiosi, mettere tutto in discussione senza dare nulla per scontato. Ecco, forse, al di là dei problemi di mancata conoscenza della grammatica, il problema vero e profondo dell’utilizzo sempre più scarso del congiuntivo è proprio l’assenza del dubbio, del questionamento, del pensare, riflettere e meditare. Ma su questo intendo tornare con un post apposito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.