K.Lit

K.Lit, il festival dei blog letterari 2012: penso che possa interessare a tutti gli amici blogger questa iniziativa che si svolgerà a un tiro di schioppo da casa mia, nel vicentino. Buona lettura!

Morgan Palmas, ideatore dell’evento, ci racconta il primo festival dei blog letterari in Europa


Come forse sapete, il sottoscritto, assieme a una squadra di persone, è coinvolto nell’organizzazione del primo festival europeo dei blog letterari. Le prime suggestioni grossolane e i primi contatti risalgono al “lontano” settembre 2011, da quel mese in poi le vite di noi organizzatori sono realmente cambiate: riunioni, scadenze, mail, telefonate, spostamenti, ancora riunioni, tutto incastrato nelle vite lavorative di ognuno. Crediamo nel progetto; crediamo che sia un’occasione di confronto diverso fra i blog e i lettori; crediamo che sia un’opportunità di crescita culturale ed economica per il territorio; crediamo che possa interessare anche i curiosi che saranno presenti il 7-8 luglio 2012 a Thiene, nel vicentino.

kLit sta ottenendo una grande visibilità sui media, sia locali che nazionali. Tanti lit-blogger sono curiosi di sapere che cosa accadrà in quei giorni: noi dell’organizzazione abbiamo dato sfogo a innumerevoli confronti per andare a rendere il festival originale e innovativo, di divulgazione e multimediale, attuale e coinvolgente. Vi garantisco, perché sto vivendo sulla pelle giorno dopo giorno lo stress e l’entusiasmo, al pari dei miei collaboratori, che stiamo facendo di tutto per accogliervi a Thiene nel migliore dei modi, provando a lasciare una traccia di positività fisica e concreta.
Ma che cosa sarà questo festival dei blog letterari?
Ci saranno sì dibattiti dedicati agli addetti ai lavori… ma ce ne saranno tanti altri che chiunque potrà ascoltare, capire e a cui partecipare con le proprie domande, anche la persona più lontana dai blog, dalla letteratura e dall’editoria.
Noi vogliamo creare ponti fra le persone, vogliamo che ognuno si senta a proprio agio durante il festival, vogliamo avvicinare tutti a temi che possano stimolare riflessioni e qualche sorriso.
Quali saranno i temi? Scopriteli nella sezione che ne parla, però vi diciamo da subito che abbiamo voluto con forza Diversità e Abilità, poiché riteniamo che il tessuto sociale, anche grazie ai blogger, debba affrontare le disabilità conoscendole da vicino.
kLit è soprattutto finora un laboratorio di idee, con un blog che quasi ogni giorno è aggiornato, dalla rubrica di Mister Ki ai Celebri Dinieghi, alla collaborazione con Flavia Amabile de La Stampa che affronta il tema dei trentenni.
Dal 4 di aprile avrà inizio il Microfestival in Tour, che porterà kLit da Milano a Bari, da Catania a Torino, e non solo, ne ha parlato di recente TVA Vicenza (al minuto 1:51), quindi, se vivete in una delle otto città che toccheremo con il tour saremo felici di incontrarvi e magari conoscerci, prima della due giorni a Thiene.
Ieri abbiamo presentato la Crociera Letteraria, in collaborazione con Pachamama Viaggi ed MSC Crociere, una bellissima iniziativa a bordo dal 22 al 28 ottobre 2012, con tante attività dedicate.
Avete ancora pochi giorni per partecipare ai due concorsi (scadenza 31 marzo), che mettono in palio una crociera e la possibilità di partecipare con i vostri talenti direttamente al festival di luglio.
Nel frattempo, in collaborazione con Veasyt, stiamo studiando una guida multimediale per l’intera durata di kLit.
E i blog letterari?
Ne abbiamo presentati sette finora, nelle prossime settimane vedrete la lista allungarsi, perché loro saranno i veri protagonisti, loro, ma non solo, animeranno le location (la penultima l’abbiamo presentata lunedì scorso), loro giungeranno in massa a Thiene per due giorni e sconvolgeranno un po’ la vita tranquilla di questa cittadina del nord del vicentino.
Siamo consapevoli di esserci catapultati dentro un’avventura complessa e pericolosa, coinvolgendo molte persone, incluse le istituzioni, e siamo altrettanto consapevoli che essere i primi a organizzare un festival simile in Europa porta perplessità e domande nelle teste dei più. Noi vi chiediamo di lasciare aperta una piccola porta al coinvolgimento genuino, quello che non ti fa dire sì in maniera sconsiderata, neppure no, che ti permette di dare fiducia con prudenza, per giudicare poi con più serietà ed elementi a disposizione. Noi siamo entusiasti perché voi, tanti di voi, ci state dando entusiasmo e non c’è nulla di più bello che creare bellezza nei rapporti umani ricevendo altra bellezza. La bellezza degli incontri fuori dalla rete, la bellezza delle opportunità culturali, la bellezza della condivisione.
Per tali motivi abbiamo pensato di venirvi incontro programmando intanto due possibili modalità per farci compagnia il 7-8 luglio a Thiene, in particolare due pacchetti viaggio che saranno convenienti per chi vive a Torino o Milano o Brescia o Verona e per chi risiede a Roma o Firenze o Bologna. Inoltre, potete fare riferimento alla nostra sezione ospitalità per altre informazioni.
Volete invece essere presenti collaborando attivamente con il festival? Fateci sapere perché vorreste collaborare e descrivetevi in questa pagina. Se invece avete altre proposte, sempre sulla medesima pagina potete leggere le e-mail dedicate.
Vi aggiornerò ancora su kLit, per ora spero che tutto questo vi piaccia e che avrete la gentilezza di condividerlo sui social network e nei vostri blog.
Se volete seguirci, ecco la pagina Facebook, il profilo Twitter e Google Plus.
 Grazie a nome di tutto lo staff.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.