La CEDU (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) di Strasburgo processerà l’Italia

 

In luglio 13 rifugiati somali e 11 eritrei, deportati dall’Italia in Libia il 6 maggio, hanno presentato ricorso alla CEDU (Corte Europea dei Diritti dell’Uomo) di Strasburgo, che lo ha accolto. Così il nostro democraticissimo stato sarà giudicato per infrazione all’Art. 3 della dichiarazione dei diritti dell’Uomo.
Complimenti, Italia!
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.