,

Migrazione, atto di coraggio

migrazione, Maghreb, Giornata dei Migranti

La migrazione è un atto di coraggio“, afferma Chika Unigwe in una conversazione intima con Femke van Zeijl.

“Sembrava che io abbia dovuto imparare tutto daccapo. Tutto il galateo e le forme di cortesia, come se fossi ancora un bambino. Ho certamente fatto tanti errori come un bambino. MigrazioneE’ iniziato con la mia prima colazione a casa di mio cognato. Ero ancora a letto, quando mi è stato comunicato che tutti erano a tavola e mi aspettavano.

La mia famiglia fiamminga ha fatto colazione insieme a tavola, e si immaginava che avrei dovuto essere presente. Mentre non riesco a ricordare che abbiamo mai cenato insieme al ritorno a casa tavolo a Enugu. Da noi, si mangiava quando avevi fame. Con il vostro piatto in grembo, dove volevi”.

post di Chika Unigwe.
(Visite 73 totali, 1 visite oggi)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.