Lettera a Gheddafi

Il vu cumprà Colonnello Gheddafi, è arrivato in Italia per continuare a fare affari (oltre Unicredit, Juventus., Enel..) investendo in borsa e comprandosi pezzi delle nostre aziende. Potere del denaro! E pare anche che ci sia un progetto di televisione con Berlusconi.

Quest’orribile dittatore è accolto dal nostro paese con tutti gli onori, si accetta che predichi l’islam dichiarando che deve diventare la religione d’Europa (ma dove sono i leghisti? Stanno zitti perché Gheddafi incarcera i migranti che tentano di arrivare in Italia? Che bravi! complici di un torturatore assassino! Complimenti!), gli si forniscono 500 ragazze circa, gli si offre una cena con 800 invitati…
In poche parole, qualcuno si permette di mettere pesantemente le mani nelle nostre tasche di italiani onesti per pagare le pagliacciate di un buffone che, però, è anche sanguinario dittatore.
E la cosa davvero triste è che sia qui per festeggiare il secondo anniversario dei tragici accordi italo-libici che hanno causato deportazione, torture e sevizie a tanti migranti.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.