Ingrao, referendum, Shel Shapiro

Un grande vecchio come Pietro Ingrao ci indica la strada da percorrere: Quali sono le vostre armi? Non le vedete? Ci sono! Sono in quel libretto che i vostri padri chiamarono Costituzione, dopo aver conquistato il diritto a scriverlo con la Resistenza. La forza del pacifismo è la legalità, che è in contrasto con l’illegalità di chi fa la guerra, pratica ingiustizia, affama nel bisogno.

Un grande Pietro Ingrao, 98 anni.

Ragazzi non bastano i cortei, non basta la vostra meravigliosa passione per battere le guerre, l’ingiustizia, il bisogno. Serve la politica per vincere. La politica che incida nel potere. Come facciamo per far diventare la vostra speranza “potere politico”?

Questo è il problema che avete davanti. Un corteo bello e ardente non è ancora politico. Quali sono le vostre armi? Non le vedete? Ci sono! Sono in quel libretto che i vostri padri chiamarono Costituzione, dopo aver conquistato il diritto a scriverlo con la Resistenza.pietro ingrao

La forza del pacifismo è la legalità, che è in contrasto con l’illegalità di chi fa la guerra, pratica ingiustizia, affama nel bisogno. L’illegalità rimane nei governi e negli stati.

La vostra pacifica passione deve portare i suoi argomenti e la sua forza non solo nelle piazze, ma negli stati e nei luoghi del potere.

È un obiettivo ambiziosissimo che dovete darvi: costruire un potere di pace. Nessuno c’è finora riuscito: il potere è sempre armato, è sempre stato in guerra. Noi abbiamo perso, nel volerlo costruire, imparate da noi, dalle nostre sconfitte. Voi potete farcela. Auguri per il vostro lungo viaggio.

Pietro Ingrao

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.