eppur si ama, primavera

Sai perché la primavera mi ricorda te?
Non è per l’esplosione dei colori,
o per il profumo dei fiori,
o per il cinguettio degli uccelli…


niente di tutto questo,
perché in te queste cose
succedono ogni giorno.
La primavera mi ricorda te,
perché comincia la stagione
degli amori, e nessuna sa
meglio di te amarmi,
e nessuna sa meglio di te
cogliere il mio amore..
Facciamo così:
tu rimani una primavera perpetua,
e io accetto, pur non amando il freddo,
di essere per sempre l’inverno
che si scioglie in te
all’alba di ogni tuo risveglio.

Viorel Boldis