Profezie in dialetto, riun del baretin, Mauro Biani

Profezie in dialetto di Bepi De Marzi

Profezie in dialetto. Come sarebbe il futuro se la lega riuscisse nel proprio intento (“Va’ Pensiero” anziché “Inno di Mameli” e dialetti locali anziché italiano)?

Qualcuno ha provato a immaginarlo… Ecco il parere di Bepi De Marzi:

VICENTINO DA MANUALE REGIONALE (profezie)

Va pensiero su e àe dorae,

va a poxarthe su moti e coìne,

do’ che spussa, kaldéthe e smoàe,

e arie dolse de tera de ka’.

E del Po ghe saeuda e sponde,

e contrae redote a marogna.

O Padania, gran bea e perdestha,

o rekordo pì caro e smonà.

Sitaréta de or, te sè tuto,

ma te taxi pikà dal saegàro.

I rekordi te in inpissi on stramaro

deskorendo de i ani pasà.

Come quando a Pontida dei sogni,

a se pianze pai nostri bisogni!

Ke ne manda ‘l Gran Kapo on soneto,

e ke ‘l mae deventa pasion!

Bepi De Marzi

(musicista vicentino)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.