Libia asilo politico, rifugiati intrappolati
COMUNICATO STAMPA
Rifugiati intrappolati in Libia: appello all’Europa per l’evacuazione umanitaria

I rifugiati attualmente intrappolati in Libia, tra cui le 8000 persone riconosciute dall’UNHCR, sono completamente privi di alcuna protezione e sono esposti ad atti di violenza e a gravi forme di persecuzione a causa della loro appartenenza a una minoranza e alla loro nazionalità. Questi rifugiati sono vittime della violenza esercitata sia da parte delle milizie rimaste fedeli a Gheddafi che da una parte degli insorti.
L’Unione Europea non può rimanere inerte di fronte a queste gravi e diffuse violazioni di diritti umani. Pertanto i sottoscritti enti ed associazioni aderenti al Tavolo asilo lanciano un appello al Consiglio dell’Unione Europea, alla Commissione Europea e ai governi dell’Unione, affinché venga con priorità assunto l’impegno ad assistere i rifugiati intrappolati in Libia in particolare prevedendo un’evacuazione umanitaria immediata ed un’accoglienza negli stati membri.
The refugees presently stranded in Libya, among them 8.000 persons already recognized by UNHCR, are without any effective protection and exposed to various forms of violence and persecution for reasons of race and nationality, originating from both, militias linked to Gheddafi, as well as from part of the insurgents.
The European Union cannot remain silent vis-à-vis this serious and widespread Human Rights violations. Therefore the undersigned organizations, members of the Tavolo Asilo, appeal to the EU Council, the Commission and the single Governments, asking to undertake the commitment to provide assistance to these stranded refugees, in particular through immediate humanitarian evacuations and transfer the Member States.
ACLI – Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani
ARCI
ASGI – Associazione Studi Giuridici Immigrazione
CIR – Consiglio Italiano per i Rifugiati
Comunità di Sant’Egidio
FCEI – Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia
Focus – Casa dei Diritti Sociali
Fondazione Centro Astalli
Senza Confine
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.