J'Accuse, generazione identitaria

Pubblico qui il comunicato stampa dell’europarlamentare Barbara Spinelli ed altri 21 eurodeputati che hanno chiesto, invano, il divieto di accesso in Europarlamento ai suprematisti di Generazione Identitaria.

COMUNICATO STAMPA

Barbara Spinelli e 21 eurodeputati scrivono al Presidente Antonio Tajani: il portavoce del gruppo razzista di estrema destra “Generazione identitaria” non deve avere accesso al Parlamento europeo

Bruxelles, 21 febbraio 2018

Barbara Spinelli e altri 21 eurodeputati di diversi gruppi politici avevano chiesto al presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani di non autorizzare l’utilizzo di uno spazio interno al Parlamento per ospitare – su iniziativa dell’eurodeputato Mario Borghezio – il portavoce di “Generazione identitaria”, un gruppo di estrema destra sostenitore di tesi che si richiamano al suprematismo bianco e direttamente implicato nelle violazioni del diritto europeo e internazionale compiute dalla nave anti-migranti C-Star.
Il Presidente Tajani non ha risposto alla richiesta, e la conferenza stampa ha avuto dunque luogo con il suo implicito consenso.

Di seguito la lettera con le firme.

Bruxelles, 16 febbraio 2018

Gentile Presidente Tajani,

abbiamo appreso che mercoledì 21 febbraio l’eurodeputato Mario Borghezio ospiterà, nella stanza PHS1C050 del Parlamento europeo, il signor Gian Marco Concas, portavoce della rete europea anti-migranti “Generazione identitaria”, un gruppo suprematista bianco di estrema destra nato in Francia e attivo in Europa e negli Stati Uniti. Concas è stato il “direttore tecnico” dell’operazione marittima #DefendEurope, condotta contro migranti e rifugiati che tentavano di raggiungere i Paesi dell’UE.

La scorsa estate il suo network ha noleggiato la nave “C-Star” nell’ambito del progetto “Defend Europe”. La C-Star ha pattugliato l’area di search and rescue prospiciente le acque territoriali libiche allo scopo dichiarato di fermare le operazioni di ricerca e soccorso attuate dalle ONG e ricondurre in Libia le persone soccorse. Si tratta di un’operazione che viola sia il diritto internazionale del mare e l’obbligo di assistere chiunque si trovi in pericolo in mare, sia il principio di non refoulement. Gian Marco Concas si trovava a bordo della nave in questione.

Ricordiamo inoltre che il nome di Concas figura nel gruppo facebook ufficiale dell’agenzia di sicurezza privata “IMI Security Service” la quale, secondo “Famiglia Cristiana”, ha informato l’agenzia di informazioni e sicurezza esterna AISE (e in seguito la squadra mobile di Trapani) circa i movimenti “sospetti” della nave “Iuventa” della ONG tedesca Jugend rettet, in seguito posta sotto sequestro (il 2 agosto 2017) dalle autorità di Trapani. Tra le azioni volte a smantellare l’assistenza umanitaria in mare: l’account twitter della C-Star ha riportato una erronea geolocalizzazione della nave “Golfo Azzurro” della ONG spagnola Proactiva Open Arms, dovuta a una manipolazione di ignoti hacker confermata dai tecnici. Inoltre, il 13 maggio 2017, la C-star ha impedito alla nave “Aquarius” delle ONG SOS-Méditerranée e MSF di salpare dal porto di Catania, rendendo necessario l’intervento della Guardia costiera italiana. Similmente, il 14 agosto 2017, ha contrastato un’azione SAR della nave “Golfo Azzurro” di Proactiva Open Arms.

Infine, secondo un articolo di “The Guardian”, il capitano e l’equipaggio della nave sarebbero stati espulsi da Cipro con l’accusa di traffico di esseri umani, dopo il ritrovamento a bordo di 21 persone dello Sri Lanka: il proprietario svizzero e l’equipaggio della C-Star sono stati accusati di aver prodotto e fatto circolare documenti falsi, ma sono stati rilasciati per mancanza di prove. Viste le premesse, riteniamo che il Parlamento europeo non debba permettere l’invito di una persona le cui azioni mirano apertamente a violare il diritto europeo e internazionale e che appartiene a un gruppo internazionale di estrema destra dichiaratamente suprematista. Chiediamo dunque l’immediato ritiro dell’autorizzazione a utilizzare qualsiasi spazio nel Parlamento europeo per ospitare tale evento.

In attesa di una Sua gentile risposta,

Cordialmente,

Barbara Spinelli, parlamentare europea, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Birgit Sippel, parlamentare europea, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Tanja Fajon, parlamentare europea, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Claude Moraes, parlamentare europeo, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Juan Fernando Lopez Aguilar, parlamentare europeo, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Eleonora Forenza, parlamentare europea, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Curzio Maltese, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Sabine Lösing, parlamentare europea, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Stelios Kouloglou, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Javier Couso Permuy, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

João Ferreira, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Miguel Viegas, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Joao Pimenta Lopes, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Takis Hadjigeorgiou, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Stefan Eck, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea/ Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Marina Albiol Guzman, parlamentare europea, Gruppo confederale della Sinistra  unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Lola Sanchez Caldentey, parlamentare europea, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Soraya Post, parlamentare europea, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Cécile Kyenge, parlamentare europea, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Elly Schlein, parlamentare europea, Gruppo dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici, S&D

Patrick Le Hyarick, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

Miguel Urban Crespo, parlamentare europeo, Gruppo confederale della Sinistra unitaria europea / Sinistra verde nordica, GUE/NGL

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.