Stop F 35

Questa è davvero l’ultima chiamata per lo stop F 35. Sono passati ormai 12 anni dal Memorandum of Understanding, primo passo nelle trattative per l’acquisto di 131 cacciabombardieri atomici.

Sono davvero molti anni che anche in questo blog si chiede di fermare l’acquisto di queste inutili, costose e scassate macchine da guerra: Stop F 35! Si tratta di aerei dal costo sconosciuto, che lievita ogni anno che passa (dal 2009, siamo già passati da 115 a 155 milioni di € ciascuno. La spesa prevista per tutti è invece di 14 miliardi di €). Nonostante i governi si fossero impegnati a rivederne l’acquisto, l’unica modifica ottenuta è stata la diminuzione nel numero di caccia, passati da 131 a 90. Ma cosa ce ne facciamo di armi d’attacco se non siamo in guerra? Da chi ci dobbiamo difendere? E a che ci servono le testate atomiche? L’Italia ha tempo fino all’anno prossimo per decidere cosa fare e, se vogliamo che si cambi, dobbiamo agire in fretta e fare pressione, in modo che il nuovo governo senta che la cittadinanza non vuole nuovi armamenti, ma spese per il progresso del paese.

Per questo, la Campagna Sbilanciamoci, che fa parte della Rete italiana per il Disarmo, ha fatto un po’ di calcoli su quello che potremmo comprare o costruire con i soldi che ora sono stanziati per gli F 35.

Ed ecco le loro proposte: quei soldi spendeteli per la pace, i diritti, il lavoro, l’istruzione, la sanità, l’occupazione. Gli F-35 non creano un lavoro davvero dignitoso e certamente non nella misura ottenibile investendo tutti questi miliardi in altri settori. La Pace, anche sociale, non si può costruire realmente con sistemi progettati per distruggere ed uccidere. Stop F 35!

1 – Al posto di un aereo da guerra noi preferiremmo investire fondi in strutture contro la violenza. E voi? Il costo di 1 F 35 permetterebbe di aprire e gestire 103 centri antiviolenza;

2 -È meglio avere un F35 oppure giovani in servizio civile che aiutano gli anziani, accompagnano i disabili, puliscono i parchi? Soldi alla solidarietà, non alla guerra. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 32.000 ragazzi in più nel servizio civile.

3 – Vivere la parte terminale della propria vita in condizioni di dignità e di umanità è un diritto fondamentale. Con i soldi di un F35 costruiamo nuovi hospice pubblici, questa è la priorità. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 115 nuovi hospice.

4 – Nelle grandi città non si respira e spesso si deve vietare la circolazione delle auto a causa dell’inquinamento. Con i soldi di un F35 potremmo acquistare auto elettriche per il servizio pubblico e il car sharing. Il costo di 1 F 35 permetterebbe l’acquisto di 4.062 auto elettriche pubbliche.

5 – Ogni estate l’Italia va a fuoco: decine di incendi gravi e e decine di migliaia di ettari bruciati di boschi in ogni regione.
Con i soldi di un F35, potremmo acquistare aerei antincendio capaci di fare più di 1500 interventi ogni anno. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 8 aerei antincendio.

6 – Siamo in emergenza clima. Tra pochi anni il pianeta potrebbe essere devastato. Che ce ne facciamo dei cacciabombardieri? Con i soldi di un F35 potremmo installare pannelli fotovoltaici per le nostre abitazioni. Energia pulita. Questa è la priorità. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 28.226 pannelli fotovoltaici per abitazioni.

7 – Ogni giorno 5 milioni di pendolari prendono il treno per andare a lavoro, a scuola, all’università: treni spesso sovraffollati e in cattive condizioni. Con il costo di un solo F35 possiamo comprare nuovi treni per viaggiare meglio. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 37 treni locali per i pendolari.

8 – Investire nel futuro significa investire nella ricerca e nell’innovazione positiva, significa valorizzare le competenze e le persone. Una direzione opposta allo spreco di fondi per strumenti di guerra. Il costo di 1 F 35 permetterebbe l’assunzione di 3.250 ricercatori.

9 – Solo il 3% del patrimonio residenziale è destinato all’edilizia popolare. 140.000 famiglie sono sotto sfratto. Con i soldi di un F35 potremmo costruire alloggi di edilizia popolare. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 910 alloggi di edilizia popolare pubblica

10 – È meglio avere un F35 oppure 653 autobus in più per il servizio pubblico di trasporto nelle città? Soldi per migliorare il trasporto, non per la guerra. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 653 autobus pubblici.

11 – Migliaia di studenti universitari fuori sede devono pagare affitti costosi (e spesso in nero) per mancanza di residenze pubbliche. Con i soldi di un solo F35 si possono costruire 4.627 alloggi universitari pubblici.

12 – Con i soldi di una sola ALA di un F35 potremmo riasfaltare 90 strade a Reggio Calabria, Messina, Catania e Foggia. Strade migliori per città più vivibili. Il costo di 1 ala di F 35 permetterebbe di avere 90 strade ri-asfaltate.

13 – In Italia, su 3 milioni di persone non autosufficienti solo la metà è raggiunta da servizi sociosanitari. A cosa ci servono i caccia da guerra, se non siamo in grado di difendere e sostenere il percorso di vita delle persone più fragili? Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere assistenza per 5.220 anziani non autosufficienti.

14 – Ogni anno in Africa muoiono più di 20.000 persone per il colera e si registrano più di un milione di casi nel continente. Con i soldi di un solo F35 si possono vaccinare 6 milioni di persone contro il colera in Africa.

15 – Aumentare la raccolta differenziata, questa è la priorità! L’obiettivo è arrivare a rifiuti zero, intanto bisogna fronteggiare l’emergenza; al posto di un F35 potremmo comprare camion per la raccolta rifiuti a Napoli, Roma e Reggio Calabria. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 975 camion raccolta rifiuti.

16 – Quasi 10.000 scuole italiane non rispettano le normative antincendio, antisismiche, ecc. Con i soldi di un solo F35 potremmo mettere in sicurezza scuole! Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 242 scuole messe in sicurezza.

17 – Dopo i terremoti, passano anni per ricostruire le case e le città. Con i soldi di un un solo F35 possiamo ristrutturare 2.485 case nelle zone terremotate di Marche, Umbria e Lazio. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 2.485 case ristrutturate dopo il terremoto.

18 – Il futuro è la mobilità sostenibile: auto elettriche, trasporto pubblico, biciclette. Con i soldi di un F35 possiamo costruire piste ciclabili per centinaia di migliaia di biciclette. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 4.325 km. di piste ciclabili.

19 – In Italia gli asili nido coprono appena il 24% dei posti che servirebbero per i bambini. Con i soldi di un solo F35 possiamo costruire e gestire per un anno 92 asili nido pubblici in più.

20 – Con i soldi di un F35 potremmo dare l’elisoccorso in più. Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 26.000 interventi di elisoccorso.

21 – Con i soldi di una sola ALA di un F35 non saremmo più costretti a fare slalom per evitare le buche di Roma. Il costo di 1 ALA di F 35 permetterebbe di  coprire più di 50.000 buche a Roma.

22 – Per garantire il diritto allo studio a tutti… Il costo di 1 F 35 permetterebbe di avere 26.000 borse di studio per giovani universitari.

E siamo solo a 22 opzioni, mentre i caccia previsti sono 90. Pensate quanti interventi positivi potremmo fare! Per questo ripeto: Stop F 35!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.