Articoli

Commercio davvero equo e solidale?

Il commercio equo e solidale (CES) ha una lunga storia anche in Italia. Nato nel 1992 come cooperativa CTM Terzo Mondo a Bolzano, ha continuato a svilupparsi nel corso degli anni. Personalmente mi sono associata da subito ed ho iniziato ad appoggiare questo nuovo approccio al mercato. Un approccio che voleva essere etico.

Continua a leggere

sbilanciamoci 2011

Sbilanciamoci, la campagna costituita da un cartello di associazioni che gravitano nell’area nonviolenta e pacifista, ha elaborato e presentato una controfinanziaria che prevede la possibilità di recuperare i soldi da una drastica riduzione degli armamenti; questo permetterebbe di attivare progetti a favore dei giovani e dei precari, aumentando l’indennità di disoccupazione. Continua a leggere

PIL, Giovannini

Si sente continuamente parlare del PIL (Prodotto Interno Lordo), l’indicatore della ricchezza di una nazione. Per misurare il grado di ricchezza si utilizzano dati relativi ai consumi finali, alle esportazioni e agli investimenti. Il PIL però, essendo basato unicamente su dati economici, non è in grado di definire in modo completo il benessere di una società.

Continua a leggere

Con l’introduzione della flessibilità, assistiamo a una grande varietà di lavori che sono stati  chiamati, appunto, atipici. Vediamo di cosa si tratta.

Continua a leggere