Articoli

Giuseppe Ungaretti, girovago

Giuseppe Ungaretti me lo ricordo perché, quando ero piccola, introduceva lo splendido sceneggiato televisivo “L’Odissea” di Franco Rossi. Lui leggeva alcuni brani del poema all’inizio. E mi chiedo dove sia finita quella televisione colta, che rimpiango moltissimo.

Continua a leggere