Articoli

Nel 1989 Jerry Masslo, un sudafricano che si trovava a Villa Literno per la raccolta di pomodori, fu assassinato per motivi di odio razziale. La società civile diede vita ad una grande manifestazione antirazzista che vide la partecipazione di circa 200.000 persone. L’anno successivo, proprio in seguito all’omicidio, il parlamento approvò la prima legge organica sull’immigrazione e l’asilo, la n. 39/90 chiamata anche legge Martelli.

Continua a leggere