Articoli

la pioggia

Fa caldo, in quest’ultimo scorcio di settembre. Il cielo dev’essere sceso durante la notte e da allora è rimasto immobile. I cipressi lo sollevano un po’, nel giardino, come il tendone di un immenso circo. Ma, sopra le vigne, ci sono dei punti in cui sfiora il suolo. Sono sicura che le cicale hanno paura: stanno nascoste, non si fanno più sentire.

Continua a leggere

Danza, deserto Algeria

Dedicato a chi ama follemente la danza. Buona lettura!

Continua a leggere

diritti donne iraniane

Non ho voluto unirmi alle sorelle occidentali che sono andate a Teheran per aiutare le sorelle iraniane a difendere i loro diritti. Sono partite animate dalle migliori intenzioni del mondo cristiano, senza sapere che le migliori intenzioni del mondo islamico di cristiano non hanno proprio niente. Hanno parlato in nome delle loro sorelle oppresse, e per dirla in parole povere non hanno combinato un tubo.

Continua a leggere

Algeri

In Svizzera, quest’estate pioveva e il tergicristallo sussurrava: Al-ger, Al-ger, Al-ger…

Continua a leggere

a tavola

La bambina che mangia

Continua a leggere