web 2.0

Quella che sto per raccontare è davvero una bellissima vicenda capitata fra Vicenza e Parigi.

Personaggi e interpreti:

Il Web 2.0;

uno studente vicentino;

una studentessa francese;

un giornale cartaceo e web;

la direzione del giornale.

La storia:

Tutto accade dopo la pubblicazione, all’inizio di novembre, di questo articolo sul quotidiano on line vicenzapiu.com e sul quindicinale cartaceo VicenzaPiù.  L’articolo è il racconto di Lorenzo, un ragazzo vicentino che spiega di essere andato a studiare a Parigi per tornare poi a Vicenza e mettere a frutto tutto quello che a Parigi ha potuto imparare. Non sono un “cervello in fuga”, ci tiene a precisare.

Dopo un paio di settimane la redazione riceve una mail da parte di una ragazza che studia a Parigi. Racconta di aver trovato in un bar il portafoglio di Lorenzo, di aver fatto un po’ di ricerche tramite google, e di aver scoperto il suo articolo su VicenzaPiu.com. Chiede quindi un numero di telefono o una mail per contattarlo e restituirgli il portafoglio.

E la redazione l’accontenta.

Ecco, con il web 2.0 succede anche questo. Chi l’avrebbe mai immaginato?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.